Viaggi programati Opera Pia "D. Uccelli"

Pubblicato il: 04.04.2014

E' passato un anno da quando, nel marzo 2013 appunto, la Fondazione Comunità Attiva di Cannobio ha promosso un'importante iniziativa grazie alla collaborazione del Comitato Locale della Croce Rossa cannobiese. Si tratta, nel dettaglio, di un accordo tra questi due enti finalizzato al trasporto degli ospiti dell'Opera Pia Domenico "D. Uccelli" in occasione delle loro necessità legate a visite mediche specialistiche o terapie presso vari centri medici del territorio, oltre che quello cannobiese.

“Questa decisione è stata presa dalla Fondazione Comunità Attiva con la precisa finalità di garantire il trasporto degli ospiti dell’Opera Pia "D. Uccelli" senza aggravare economicamente le loro rette. Infatti al Comitato C.R.I. cannobiese, nel marzo 2013, è stato erogato un contributo di € 5.000,00 proprio per questa finalità e che ha permesso lo svolgimento di questa tipologia di viaggi per tutto il 2013. In questi primi mesi del 2014 lo stesso servizio sta continuando con uguali modalità”, spiega il dott. Antonio Lillo direttore della Fondazione.
In media nei vari mesi sono stati svolti circa una dozzina di viaggi, effettuati sia utilizzando le vetture che le ambulanze dei volontari C.R.I. cannobiesi. In questo servizio, è bene ricordarlo, non sono compresi quelli svolti in ambito di emergenza 118. In un'epoca di tagli alla sanità e di relativi aggravi economici per i pazienti, questo servizio è un piacevole esempio di attenzione ai bisogni dei più deboli. Un servizio garantito dall'attenzione della Fondazione Comunità Attiva e dalla grande disponibilità, in termini di risorse umane, dei volontari C.R.I. di Cannobio.




TORNA ALL'ELENCO NEWS