BRICK BOX al Festival del Fundraising

Pubblicato il: 24/01/2015

Fondazione Comunità Attiva
Fundraising di comunità per i servizi alla collettività

Come gli enti pubblici possono garantire il welfare alleandosi con la società civile
Relatori: Massimo Coen Cagli
Quando: 08 Maggio 2015 (dalle 10.00 alle 10.45)

Nella Val Cannobina i servizi sociosanitari sono un problema: ospedali e servizi ASL distanti, popolazione anziana in un territorio frazionato, carenza di fondi pubblici. Un gruppo di cittadini e di medici di base insieme con le amministrazioni comunali pensano che sia possibile dare vita ad un servizio sanitario eccellente su base comunitaria. Utopia? Assolutamente no. E grazie soprattutto ad un sistema capillare e profondamente comunitario di fundraising. Addirittura con l’iniziativa “brick box” (l’acquisto di un mattone che viene firmato dal donatore), la Fondazione sta costruendo un centro medico che erogherà prestazioni altrimenti fruibili solo a parecchi km di distanza. Il segno che è possibile pensare e costruire un nuovo welfare di comunità. Ma come avranno fatto? 
All'interno della sessione è prevista una testimonianza di Antonio Lillo, medico di base di Cannobio e consigliere comunale, promotore e il direttore della Fondazione Comunità Attiva

http://www.festivaldelfundraising.it/Programma/52-Fondazione_Comunità_Attiva_Fundraising_di_comunità_per_i_servizi_alla_collettività.html#.VMLphqN5mK0




 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 





TORNA ALL'ELENCO NEWS